Itinerari in moto

Curve a volontà nei dintorni dell'Hotel Traube Post

Sulla regina delle strade alpine

 

Conquistare il Passo dello Stelvio, la regina delle strade alpine, è il sogno di ogni motociclista. Dall'Hotel Traube Post si percorre la statale della Val Venosta in direzione Merano fino a Prato allo Stelvio e, dopo ben 48 tornanti spettacolari, si giunge in cima al valico a 2.757 m di quota. Da qui l'itinerario diventa meno impegnativo: da Bormio si superano il Passo di Foscagno e il Passo d'Eira fino a Livigno. Dopo aver attraversato il tunnel a pagamento Munt-la Schera si può tornare indietro passando per il Passo del Forno fino a Tubre in Val Monastero o per la Bassa Engadina.

Informazioni sull'itinerario

Distanza: ca. 150 km
Tempo di percorrenza: 5 ore

Alla scoperta del Tirolo e dell'Alto Adige

 

Questo itinerario è piuttosto impegnativo e richiede una certa resistenza, visto che si sta in sella per ben 8 ore al confine tra l'Italia e l'Austria. Prima si attraversa la meravigliosa Val Venosta fino a Merano, da qui si continua nella Val Sarentino verso Bolzano e si affronta poi il Passo del Giovo fino a raggiungere la Val Passiria. Dopo aver superato il Passo del Rombo (2.474 m) si prosegue fino a Sölden nella Ötztal, per poi scoprire il magnifico Oberland tirolese e tornare fino al Passo di Resia. Alla sera, dopo aver fatto il pieno di indimenticabili emozioni, si può concludere piacevolmente la giornata in compagnia nelle nostre Stuben tradizionali.

Informazioni sull'itinerario

Distanza: ca. 310 km
Tempo di percorrenza: 8 ore

Visitare la Bassa Engadina

 

Questo itinerario è l'ideale per i più dormiglioni! Lungo il percorso in direzione di Nodrio si possono ammirare le bellezze naturali della Bassa Engadina; si prosegue per il Passo di Forno fino a raggiungere Tubre in Val Monastero e da qui si continua nuovamente sul territorio italiano. Se lo desiderate potete fare una sosta a Glorenza, la città più piccola d'Italia, e da qui rientrare a Curon Venosta. Questo giro è l'ideale per allenarsi in vista di itinerari più impegnativi.

Informazioni sull'itinerario

Distanza: ca. 180 km
Tempo di percorrenza: 4,5 ore

Alla scoperta delle bellezze della Svizzera

 

La prima tappa di questo giro conduce a Nodrio, poi a valle al Passo di Finstermünz. Da qui si prosegue in Bassa Engadina fino a Susch. Superando il Passo di Flüela a 2.383 m di quota si raggiunge Davos e si sale verso il Passo del Giulia, da dove si può fare una deviazione per St. Moritz. Una volta affrontato il Passo del Bernina a 2.328 m di quota si può tornare verso Curon Venosta percorrendo il Passo dello Stelvio o il tunnel Munt-la Schera e pianificare un'altra gita indimenticabile presso il nostro hotel.

Informazioni sull'itinerario

Distanza: ca. 240 km
Tempo di percorrenza: 8 ore

Di passo in passo

 

Per affrontare questo itinerario piuttosto impegnativo è necessario partire di buon'ora. Prima di iniziare questa vera e propria maratona di passi si deve affrontare il versante nord-orientale dello Stelvio; da Bormio si percorre il Passo di Gavia fino a Ponte di Legno, si continua sul Passo del Tonale fino a Cles e sul Passo delle Palade fino a Lana, per poi rientrare in Val Venosta e tornare a Curon. Dopo questo meraviglioso giro non c'è niente di meglio che concedersi un po' di relax nella nostra area benessere, dove potrete rivivere le emozioni della giornata trascorsa in sella e fare il pieno di nuove energie per la prossima avventura.

Informazioni sull'itinerario

Distanza: ca. 240 km
Tempo di percorrenza: 5,5 ore

Blog

Notizie & informazioni

Blog

Itinerari in moto

nella triplice frontiera

Itinerari in moto

Impressioni

Motociclismo in Val Venosta

Impressioni

Richieste

motociclismo

Richieste